Ultime News

Tirocini formativi

  Pubblicato il 01 Gen 2016  22:23
Il tirocinio consiste in una esperienza di lavoro e di formazione che non si configura come un rapporto di lavoro in quanto l'azienda non deve corrispondere una retribuzione.
Di recente sono state adottate regole nuove e innalzati i livelli essenziali di tutela per l'attivazione dei tirocini.
I tirocini che non si svolgono nell'ambito di un percorso formale di istruzione secondaria o universitaria o di un corso di formazione professionale sono definiti come tirocini extracurriculari. Questo tipo di tirocinio è disciplinato in coerenza con le linee guida di cui all'Accordo in sede di Conferenza Stato-Regioni del 24 gennaio 2013, dal Regolamento Regionale n.7/2013.
Il tirocinio extracurriculare, anche detto tirocinio di formazione e orientamento ovvero tirocinio di reinserimento,  è una misura di politica attiva del lavoro che consiste in un periodo di formazione con inserimento in un contesto produttivo e di orientamento al lavoro svolto presso datori di lavoro pubblici o privati. Attraverso tale strumento si consente al tirocinante di acquisire competenze professionali per arricchire il proprio curriculum e favorire l’inserimento o il reinserimento lavorativo.
Il tirocinio non costituisce rapporto di lavoro. In nessun modo lo svolgimento di attività formative nel pieno rispetto della normativa vigente e la conseguente certificazione del buon esito di tali attività possono rappresentare titolo per la costituzione di un rapporto di lavoro subordinato con il soggetto ospitante.
L’attivazione di un tirocinio  richiede la predisposizione e la sottoscrizione di una convenzione tra un soggetto promotore e un soggetto ospitante corredata di un progetto formativo finalizzato all’acquisizione di specifiche competenze professionali del tirocinante.
Al tirocinante è corrisposta  una indennità di partecipazione in cui importo minimo è fissato dal Regolamento della Regione Campania n.7/2013 in € 400 mensili.
I tirocini possono essere promossi anche a favore degli immigrati nell’ambito dei decreti flussi (previsti dall’articolo 27, lettera f), Testo Unico 286 del 1998);
 
Per info e chiarimenti 081.512.65.92 o info@consorzionoesis.org